Ezerex integratore in bustine

La disfunzione erettile è purtroppo un problema che affligge una quota di uomini sempre più vasta: l’introduzione di alcuni farmaci, tra cui il noto Viagra ed il Cialis, ha permesso di risolvere in gran parte questa patologia, ma esistono alcuni casi in cui non si può o non si vuole ricorrere a rimedi farmacologici.

La causa principale della mancata erezione è un afflusso ridotto di sangue ai corpi cavernosi del pene che di norma avviene grazie al rilascio della muscolatura liscia mediata dall’ossido nitrico (NO).

L’ossido nitrico è un importante neurotrasmettitore il cui precursore è l’arginina, un aminoacido essenziale; in seguito ad uno stimolo sessuale l’organismo maschile sintetizza ossido nitrico a partire dall’arginina disponibile, quindi si suppone che una maggiore quantità di sostanza possa migliorare e facilitare il raggiungimento dell’erezione.

Da questo punto di partenza i laboratori Sigma Tau hanno messo a punto un integratore in bustine, Ezerex, utile come coadiuvante nel trattamento delle disfunzioni erettili.

Oltre alla L-Arginina, Ezerex contiene L-Carnitina e vitamina B3.

La carnitina è una sostanza usata in questo caso come antiossidante endoteliale, ossia in grado di neutralizzare specie chimiche reattive che potrebbero neutralizzare l’ossido nitrico; in aggiunta a questa azione la carnitina è il principale trasportatore dei grassi all’interno della cellula, dove verranno utilizzati per creazione di energia.

La vitamina B3 svolge un importante ruolo nel mantenimento dell’efficienza dei vasi sanguigni, oltre a favorire la circolazione del sangue nei diversi tessuti (fra cui i corpi cavernosi del pene) agendo come vasodilatatore.

Ezerex
Ezerex

Uso di Ezerex

La posologia consigliata di Ezerex è di una bustina al giorno disciolta in abbondante acqua, di norma per cicli di 2-3 mesi.

Ezerex viene venduto ad un prezzo di € 24.00 in confezioni da 20 bustine, con un costo giornaliero pari a € 1.20.

Ricordiamo infine che l’arginina potrebbe:

  • abbassare la pressione sanguigna,
  • dare problemi gastrointestinali,
  • mal di testa,
  • nausea.

Questi effetti collaterali sono causati, solo in alcuni soggetti sensibili, da un maggiore rilascio di ossido nitrico anche in altri tessuti dell’organismo, in grado di provocare vasodilatazione, rilascio di acidi gastrici, … Le seguenti categorie di persone dovrebbero quindi forse valutare con il proprio medico l’utilizzo di Ezerex:

  • pazienti con problemi cardiaci,
  • pazienti che assumono farmaci per l’ipertensione e/o diuretici,
  • diabetici,
  • pazienti portatori di herpes genitali.

Ezerex viene spesso consigliato da urologi ed andrologi per la cura della oligoastenospermia, ossia in presenza di insufficiente produzione di spermatozoi (causa frequente di scarsa fertilità nell’uomo).

Link sponsorizzato


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)


Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Salve dottore, volevo chiederle se il farmaco priviligy funziona sulla eiaculazione precoce, che ho problemi con la mia compagna quando facciamo il rapporto, che cosa mi può causare questo disturbo, e se ce un rimedio, le lascio il indirizzo email xxxxxxxxx e se mi puo lasciare il suo numero grazie saluti gerardo

    1. 1. Sì, Priligy è un farmaco che serve per trattare l'eiaculazione precoce.
      2. http://sessualita.farmacoecura.it/eiaculazione-precoce-rimedi-consigli-e-cause/
      3. Mi dispiace, ma non posso offrire il servizio di risposta via mail.

  2. Salve dott io prendo blopress da 8 mg ed ho un euculazione precoce posso usare priligy sperando che risolvo il problema grazie

    1. Priligy nasce proprio per questo disturbo, mi permetto solo di ricordarle che richiede ricetta medica.

  3. Si ho la riceta medica e posso solo dire che avevo una vita tranquilla da quando ho avuto problemi di pressione ed ho iniziato con la pillola la mia vita sembra si e girata sotto sopra non avevo mai avuto questo problema che mi sta distruggendo la vita spero solo di risolverlo usando priligy ....grazie

  4. salve dottore sofro di iaculazione precoce ho la tiroide e non so cosa fare mi protresti aiutarmi non ce la faccio piu prendo anche farmaci per il colesterolo ci sarebbe qualche farmaco che non fa male.

    1. Assolutamente sì, i rimedi ci sono ed anche efficaci; un andrologo potrà aiutarla a capire esattamente la causa del problema e quindi risolverlo di conseguenza.

  5. Buongiorno dottore vorrei sapere il miglior prodotto naturale x avere un rapporto soddisfacente x la disfunzione e rettile. ...grazie

    1. Non esiste a mio parere il "miglior prodotto", ma esiste il rimedio più adatto ad ogni singolo caso.

  6. Salve dottori volevo farvi una domanda : un mio amico farmacista mi ha detto che stanno pensando di far vendere viagra cialis ovviamente in dosi minori in vendita libera.. E per dicembre potrebbe avvenire tutto ciò... Dite che è una cosa possibile o sono solo chiacchiere? Grazie...

    1. Salve volevo sapere cosa bisogna acquistare x avere in rapporto più lungo e x avere un pene più grande se mi potete contattare anche tramite email xxxxxxxx grazie aspetto con ansia vostre notizie

    2. 1. Per allungare i tempi i rimedi più efficaci sono farmaci che richiedono ricetta medica, è quindi necessaria una visita andrologica.
      2. Non esistono compresse od altri rimedi da assumere per bocca che permettano un allungamento del pene.
      3. Mi dispiace, ma non è possibile offrire il servizio di risposta via mail.

  7. Gentilissimo Dott. Farmacista
    Prendo il cialis in piccole dosi. In pratica divido in più parti un cialis da 20 mg (anche in 4) e ne prendo una parte ogni due giorni. Quando devo avere un rapporto prendo una pasticca intera da 20 mg. In questo modo il cialis funziona. Se invece devo prendere un cialis 20 mg al bisogno, non c'è erezione oppure l'erezione c'è ma non è duratura. Purtroppo il costo del cialis non mi permette più di continuare a comprarlo. Sto cercando di trovare rimedi naturali nella farmacopea e nell'alimentazione. Ho pensato di prendere la citrullina malato in sinergia con un complesso plurivitaminico con Vit A C E e col gruppo vitaminico B (multicomplex Senior della ESI), inserendo nella dieta i seguenti elementi . Al mattino : 2 yogurt con fibbre noci e cerali opp; con fibbre, mandorle e cereali opp: rosso dell'uovo sbattuto con miele. A pranzo: Insalata mista con rucola, radicchio, cipolla, peperoncino verde, noci e salmone (o sgombro o tonno) con un bicchiere di vino con limone (bioflavonoidi) ed anguria come frutta. Al pomeriggio; 2 yogurt alle noci come al mattino oppure una piccola manciata di mandorle . A sera: insalata mista come sopra senza salmone; frutta: anguria o pesche. Che ne pensa? la dieta ipocalorica mi serve per ridurre il peso di 5 kg. ed il girovita. La disfunzione erettile potrebbe venir meno in questo modo? La ringrazio sin d'ora.

    1. Età?
      C'è mai stata una diagnosi esatta delle cause del disturbo?

    2. Ho 61 anni. Nessuno ha mai stabilito le cause del mio problema che comunque non sono psicologiche. Ho comunque problemi di circolazione che ho sotto controllo con farmaci (non incompatibili col cialis) e problemi di depressione ansiosa, che curo con farmaci. Ho inoltre uno stand carotideo per cui prendo anche ascriptin e totalip. Penso che la mia impotenza sia farmacologica.

    3. È assolutamente possibile che la sua ipotesi sia corretta e condivido l'obiettivo di migliorare lo stile di vita, ma non posso che raccomandarle il parere di un andrologo, potrebbe aiutarla a trovare un miglior equilibrio valutando anche farmaci meno costosi di Cialis.

    4. Sono stato da un andrologo il quale mi ha detto di usare per il mio problema di erezione il cialis da 5 mg prendendo una compressa al giorno per tre mesi. Mi ha pure sconsigliato di dividere la compressa da 20 mg in piu parti - come era mia abitudine - perché a suo parere il cialis in parte perderebbe potere. Mi ha inoltre consigliato di fare una visita cardiologica perchè il betabloccante che prendevo per la pressione alta ( il lopresor) poteva essere la causa del problema erettile. Ho fatto questa visita ed il cardiologo non ha ritenuto di togliere il betabloccante ma solo di sostituire il lopresor con un betabloccante "più maneggevole" ossia il carvedilolo (o dilatrend) che sto prendendo. Purtroppo ho avuto un incidente stradale con politrauma (frattura dell'omero, dell'acetabolo e della vertebra L1) che non mi ha permesso di prendere il cialis. Con il carvedilolo (lo prendo da circa 3 mesi) e senza cialis il problema persiste salvo qualche rara erezione al mattino. la cura dell'andrologo è esatta?

  8. Salve a tutti... Volevo chiedervi cosa si può comprare senza ricetta che sostituisca il viagra? Grazie

    1. Di pari efficacia nulla, perchè si tratta di farmaci con alcune importanti (sebbene rare) controindicazioni.

    2. Temo di no, ma la invito a parlarne con un andrologo, perchè non è detto che per lei sia proprio necessario il Viagra.

    1. Può aiutare, ma se ci sono delle difficoltà le segnali comunque al medico per qualche verifica di base.

    1. Se parla di Viagra/Cialis/Levitra/Spedra e Priligy sì, possono essere abbinati.

  9. Posso assumere Sargenor fiale e Ezerex buste insieme? O Sargenor e Megavir cps? Quale è la migliore combinazione ? Adesso sto assumendo Sargenor mi sembra ok . Il motivo è quello di sentirsi meglio in tutti i sensi. X molti è frutto di effetto placebo non so .Io conosco Ezerex e per quanto riguarda la risposta sessuale ci siamo.Grazie.

    1. Anche se non mi aspetto grossi problemi a sommarli, Sargenor contiene 1 g di arginina ed Ezerex 2.5 g, ritengo che i vantaggi rispetto alla sola assunzione del secondo sarebbero minimi.

      Discorso simile se sommasse Megavir e Sargenor, mentre sconsiglierei proprio l'assunzione contemporanea di Ez. e Meg. perchè in questo caso le dosi potrebbero diventare eccessive.

      Insomma, a meno di prescrizioni specifiche forse li alternerei.

  10. Egregio dr. Militello, anzitutto i complimenti per i validissimi consigli elargiti in questo forum insieme al dr.Cimurro riguardo la DE, vitale settore della medicina che affligge tanti uomini. Grazie da parte di tutti per la vostra disponibilità. Questa sentita e lunga premessa potrebbe anche non pubblicare per non "rubare" spazio utile. Ecco la mia domanda:
    Ho 70 anni e sono separato da mia moglie. Quando ho occasione di fare sesso con una donna nonostante molto più giovane e molto eccitante l'erezione è debole, ha dei brevi picchi di turgidità ma poi non riprende. Però quasi tutte le mattine mi sveglio con una forte erezione e credo avvenga anche di notte.
    Secondo Lei questo potrebbe attribuirsi oltre a qualche motivo psicologico anche a ritenzione vasocircolatorio nel pene? Aggiungo che quando mi appresto all'incontro prendo un'ora prima 20 mg. di Levrita sperando che rimanga turgido. Preciso che da cinque mesi assumo ogni giorno una cps di Bivis 40 mg. anche se ora la pressione arteriosa si è normalizzata da 170/95 a 130/75. Potrei potenziare questa strana DE con una cpr al giorno di Ezerex? Le sono grato per la risposta e mi scuso della dilungaggine. Grazie molto.

    1. Levitra non è quindi sufficiente al mantenimento dell'erezione, oppure il desiderio è sostituirlo con Ezerex?

    2. Egregio Dr.Militello, effettivamente Levrita 20 mg. non mi ha dato nessun esito positivo (come in precedenza col Viagra e col Cialis), oltre a non aver riscontrato nemmeno un accenno a qualche effetto collaterale. Per questi motivi io ho pensato di assumere Ezerex che non essendo un farmaco PDE5 inibitore ma un integratore specifico (mi corregga se sbaglio) potrebbe essere assunto per un certo periodo, prima del giorno del rapporto, per normalizzare con i suoi componenti attivi la funzionalità peniera. La ringrazio per la Sua competente replica. Saluti.

    3. Grazie Dottore. proverò a prendere Ezerex per un ciclo di una ventina di giorni prima di avere un rapporto (rammento di essere un separato!) e poi Le farò sapere l'esito della modifica attuata a monte del mio problema. Mi conceda un ultima domanda: il Bivis durante quel periodo posso continuarlo a prendere visto che la pressione si è in un certo senso normalizzata? Le sono sempre grato e lascio lo spazio ad altri pazienti. Saluti cordialissimi.

    4. Mi permetto di inserirmi per confermarle che Bivis è assolutamente indispensabile continuarlo, se la pressione adesso è normale interrompendolo tornerebbe a salire.

    5. Egregio Dr. Cimurro, La ringrazio per il chiarimento e invio ancora cordiali saluti a Lei e al collega Dr. Militello.

    6. Gentili Dottori, mi scuso se disturbo ancora. Per la mia DE esposta il 22 Sett. scorso ho seguito il Vs. consiglio e ho assunto ogni mattina a stomaco vuoto una bustina di Ezerex che continuo giornalmente (ad oggi sono 41). Come già precisato sono separato e due giorni fa ho avuto occasione di incontrare un'amica. Preciso che da alcuni giorni ho assunto una cpr di Cialis giornaliera per far entrare nel circolo vascolare l'inibitore PDE5 ma nel giorno dell'incontro ho preso una cpr di Levrita da 20 mg. per avere un effetto sicuro visto che ho letto che i due inibitori sono affini e non provocano interazioni. Infatti non ho avvertito nessun disturbo, nemmeno un mal di testa! In conclusione, dopo l'eccitazione, l'erezione è stata migliore delle altre altre volte ma non eccellente perchè la turgidità del pene non ha retto molto e al primo approccio di penetrazione tendeva a perderla. Poi dopo una manipolazione della partner si è ripresa e sono riuscito a penetrarla e a eiaculare con fatica e concentrazione.Preciso che mentalmente non mi sentivo nè inibito nè ansioso.
      Volevo domandarvi, (io sarò un caso particolare), se devo continuare con Ezerex e Cialis giornaliero per migliorare le prestazioni visto che il mio desiderio sessuale verso il genere femminile è ancora molto forte.
      Un'altra cosa e poi chiudo: all'occorrenza era giusto il Levrita 20 mg. un'ora prima oppure era meglio il Cialis 40 mg.? Vi chiedo scusa per dilungaggine ma non potevo informarvi con poche parole. Vi sono tanto grato per la Vostra considerazione e un utilissimo suggerimento.

    7. Ritengo che potrebbe essere consigliabile un approccio più ragionato e meno improvvisato e per mi permetto di consigliarle di fare il punto di persona con un andrologo; verrà probabilmente impostata una terapia definita da valutare ed eventualmente correggere nel tempo.

      In questi casi diventa essenziale avere un quadro più preciso della situazione.

    1. 1. Non serve ricetta, ma con un parere del medico (soprattutto relativamente alla diagnosi) non si sbaglia mai.
      2. In genere non ha grosse controindicazioni.

  11. Gentili Dottori, devo iniziare un ciclo di Ezerex per migliorare la mia DE parziale. Ovvero in stato di eccitazione il pene si inturgidisce regolarmente ma non eccessivamente per poi dopo alcuni minuti comincia ad afflosciarsi nonostante abbia assunto un'ora prima 20 mg. di Levrita. Mi è stata diagnosticata una presumibile "tenuta" della vasodilatazione (scarsa arginina, carnitina e vitamina B3). Pertanto vorrei sapere, per rendere più assimilabile i componenti dell'integratore, se è meglio prenderlo un'ora prima dei pasti oppure ancor più, prima di andare a dormire a stomaco ormai vuoto. Vi sono grato di una Vs. precisa risposta e porgo cordiali saluti.

  12. Grazie Dr. Militello per la Sua molto tempestiva risposta..... me l'aspettavo domani dato che oggi è domenica. Comunque inizierò da domani secondo le Sue valide indicazioni. Per il momento .........buona domenica! Saluti.

  13. Sono alcuni giorni che prendo la mattina Ezerex per cercare di risolvere una lieve DE, come mi ha suggerito il mio medico di base però per mio scrupolo ho sospeso le compresse dell'antiossidante Acido Alfa Lipoico che prendevo una al giorno lontano dalla cena prima di andare a dormire ma non l'ho detto al medico. Posso abbinare l'Ezerex con l'ALA se non ci sono interazioni?
    Ringrazio per la vostra competente risposta.

  14. come risulta dal nic sono un 75 in trattamento con una serie di prodotti farmaceutici(calcio antagonisti,beta bloccanti, ace inibitori, diuretico,sinvastatina, anticoagulanti)Per ottenere un erezione soddisfacente prendo cialis 20mg all'occorrenza.Riesco ad avere un rapporto completo ma progressivamente si è ridotto il volume spermatico che al momento o è quasi assente o ridotto a due o tre gocce che fuoriescono senza alcuna forza.
    aspetto suo riscontro per sapere se esiste provvedimento al mio disturbo.GRAZIE .saluti

  15. Salve a tutti.. Volevo chiedervi : è possibile che con l assunzione di ezerex si possa avere un significativo aumento del liquido seminale?

    1. Prego il Dr. Militello di correggermi se fossi fuori strada, ma probabilmente non è impossibile, migliorando l'erezione è possibile che l'eiaculazione sia più intensa.

  16. Ho 67 anni mi è stato consigliato dal M.diB. per risolvere la mia D.E. Una bustina al di per 20 gg al mese per 2 mesi di Ezerex. Siccome sono cardiopatico portatore di stend dal 2004 con assunzione: mattina cosa di tareg 160, pranzo cardioaspirina 100, sera mezza cosa di lopresor è una cosa di provaselect. La mia domanda è: l'ezerex risulta in conflitto con la mia patologia e i farmaci che assumo. Quando va assunto l'ezerex? Grazie.

    1. Non è un problema, al limite può contribuire ad abbassare leggermente la pressione.
      In genere lo vedo consigliare al mattino.

  17. Buonasera, sto assumendo ezerex 1 bustina al giorno , volevo chiedere a Lei e al Dr. Militello se posso associare qualche integratore a base di citrullina
    Inoltre vi chiedo se il Ginko bioloba può essere associato a Ezerex.
    Vi ringrazio anticipatamente per la cortese risposta

    1. Non vedo problemi in entrambi i casi, attenzione solo che gli eventuali integratori aggiunti non contengano altre sostanze (nel caso va valutato che non si sommino tra loro).

      In linea di principio tuttavia non mi piace associare troppi prodotti diversi, in caso di problemi sarebbe difficile capirne la causa.

  18. Buongiorno, volevo sapere se il levitra generico e un' alternativa valida
    Al levitra e se il costo è inferiore.
    Infine vi chiedo se è consigliabile una terapia giornaliera associata ad ezerex.
    Ringrazio anticipatamente

    1. al momento il generico più utilizzato è il Sildenafil ( ex Viagra )

      tutte le altre molecole non hanno ancora perso la licenza

      Ezerex è un integratore , oggigiorno ci sono altre nuove molecole

      non posso fare pubblicità , le dico vari nomi : Vigoryx, Sensovit, Riprovir e così via, che possono essere associati

      indispensabile visita andrologica

      Dr. Andrea Militello,
      Andrologo Urologo

      Roma, Viale Libia 120

  19. Ho 68 anni Sono un cardiopatico ho avuto un infarto nel 2004 e sottoposto ad angioplastica con relativo sten Circa sei mesi che ho dei problemi di erezione del pene Vorrei per cortesia se posso prendere integratore Ezerex sono in Terapia con Nexium 40mg Bisoprololo 2.5mg Cardioaspirina mg100 Provisacor 25 mg triatec 2,5 mg norvasc
    5,0 mg Tamsulosina 0,4mg Metformina 500 mg
    La ringrazio
    Cordiali Saluti

    1. Anche se in genere Ezerex è molto ben tollerato nel suo caso raccomando l'avallo di un medico che conosca personalmente il suo stato di salute e la sua storia clinica.

  20. Salve dott un urologo mi scritto ezerex per migliorare là erezione è possibile. Perche ho una erezione debole.

  21. Vorrei sapere se coverlam5mg/10mg.lasix.cardioaspirina possono essere la causa della mia DE e se qualcosa di naturale puó essermi utile pressione nella norma DE lieve grazie.

  22. Salve dottore ... Ho 35 anni e da molto tempo non ho erezioni rigide come a venti credo sappia cosa intendo.. Mi chiedevo se è una cosa normale o in caso da che può dipendere. Inoltre spesso dopo avere avuto un rapporto con mia moglie o in solitaria sento un leggero dolore al pene.

    1. Inoltre ho notato che dopo anche un minuto che ho urinato fuoriesce ancora una goccia magari in seguito al mettermi seduto o anche semplicemente camminando ed è molto fastidioso

    2. Ho letto che la quercetina potrebbe essere un utile integratore cosa ne pensa? Potrebbe anche aiutare l'erezione?

    3. La quercetina ha qualità straordinarie che sono tuttora in fase di studio (in campo oncologico e non solo), ma:

      1. I risultati migliori sono spesso ottenuti con la somministrazione attraverso gli alimenti che la contengono,
      2. non dobbiamo a mio avviso aspettarci risultati "da Viagra" in campo andrologico.

  23. Salve a tutti.. Ho 26 anni ed è un po' di tempo che faccio un po' ti fatica ad avere rapporti con la mia ragazza..la mia durata di erezione é molto limitata.. Ma questo perché ultimamente sto avendo problemi sul lavoro e sono molto stressato.. Dite che prendendo ezerex possa darmi una mano d aiuto? Grazie

    1. Sì, potrebbe aiutare perchè data l'età non dovrebbe essere nulla di serio.

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.