Viagra, Cialis, Levitra: panoramica e differenze

“27 marzo 1998: la Food and Drug Administration riconosce il Viagra come la prima terapia medica orale per il trattamento delle disfunzioni erettili. L’uomo è stato finalmente liberato dall’incubo dell’impotenza.” (Minerva)

Se Viagra è stato il capostipite, Cialis e Levitra contribuiscono ad alimentare il giovane ma florido mercato dei farmaci per la cura della disfunzione erettile, volgarmente conosciuta come impotenza; purtroppo esiste ancora troppa disinformazione e, troppo spesso, si decide di ricorrere a rimedi farmacologici quando in realtà il problema potrebbe essere di natura completamente diversa.

Proviamo quindi a parlare di questi 3 farmaci, i più conosciuti, Viagra, Cialis e Levitra, e poi vedremo in sintesi quali sono le alternative esistenti.

Attenzione: Il presente documento non vanta la pretesa di essere esaustivo, nessuno meglio del proprio medico è in grado di valutare l’eventuale ricorso ad uno dei seguenti farmaci.

Introduzione

E’ bene innanzi tutto specificare che tutti questi farmaci non sono efficaci in caso di problemi vascolari, che vanno quindi diagnosticati e trattati con l’aiuto del proprio medico; anche per questo motivo i farmaci di cui parleremo, compresi Viagra, Cialis e Levitra,  devono essere assunti dietro prescrizione del proprio medico, nel caso egli riscontri una effettiva disfunzione erettile. Può capitare a tutti un episodio di insufficiente erezione, ma questo non deve far pensare a problemi più gravi e sopratutto non è necessario ricorrere immediatamente all’uso di farmaci per la disfunzione erettile.

Il Viagra per primo ha aperto la strada ad una nuova classe di farmaci in grado di inattivare il meccanismo biochimico che determina l’inflaccidimento del pene: risulta pertanto chiaro che per manifestare gli effetti promessi è necessaria comunque una certa eccitazione sessuale iniziale, ossia una iniziale erezione naturale (la totale mancanza della quale deve far pensare a problemi vascolari).

Questi farmaci non inducono l’erezione, ma la sostengono.

Nessuno di questi farmaci è consigliato per individui maschi di età inferiore ai 18 anni.

Viagra (sildenafil)

Meccanismo d’azione

La molecola che costituisce questo farmaco è un inibitore della PDE5: complessivamente il Viagra è pertanto in grado di sostenere l’erezione a patto che ci sia una iniziale stimolazione, sullo stesso foglietto illustrativo si può infatti leggere che “è necessaria la stimolazione sessuale affinché VIAGRA possa essere efficace”.

Come assumere il farmaco

Per la maggior parte dei pazienti la dose consigliata è 50 mg, da assumere al bisogno (ma comunque non più di una volta al giorno); in base all’efficacia ed alla tollerabilità del farmaco, la dose può essere ridotta a 25 mg oppure aumentata a 100 mg (dose massima raccomandata).

Viene assunto per bocca e rapidamente assorbito dall’intestino; può essere tranquillamente assunto a stomaco pieno (in tal caso l’azione potrebbe essere leggermente ritardata) o a stomaco vuoto. Il massimo effetto viene raggiunto dopo 60 minuti dall’assunzione e la sua durata massima si aggira intorno alle 3-3.5 ore (sempre se lo stimolo sessuale è così prolungato; altrimenti quando questo cessa, termina anche l’effetto del farmaco): può essere quindi preso un massimo di 4 ore prima del rapporto sessuale o almeno 25-30 minuti prima del rapporto.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Gli effetti collaterali possono essere cefalee più o meno intense, vampate di calore, disturbi visivi (il bersaglio su cui agisce questa molecola è presente anche nei vasi della retina dell’occhio, e pertanto è possibile che il paziente avverta una maggiore brillantezza della luce, o un offuscamento della vista, fenomeni che sono destinati a sparire al termine dell’effetto del medicinale): pertanto è sconsigliato se è necessario guidare veicoli.

L’uso del sildenafil (Viagra) è assolutamente controindicato (pericolo di morte) in associazione con nitrati (farmaci usati, per esempio, come profilassi e trattamento dell’angina pectoris, associata o conseguente ad insufficienza coronarica.).

Il sildenafil possiede proprietà vasodilatatorie che determinano riduzioni lievi e transitorie della pressione sanguigna: pertanto è sconsigliato (ma non da evitare in tutti i casi) l’utilizzo di tale sostanza nei pazienti cardiopatici (il cui caso va’ esaminato dal medico, il quale valuterà se il paziente corre dei rischi o meno).

Non deve essere utilizzato nei soggetti per i quali l’attività sessuale è sconsigliata (es. pazienti con gravi disturbi cardiovascolari, come angina instabile o grave insufficienza cardiaca).

La sicurezza d’uso del sildenafil non è stata studiata nei seguenti sottogruppi di pazienti e pertanto l’uso del prodotto è controindicato in questi pazienti:

  • grave compromissione epatica,
  • ipotensione (pressione sanguigna < 90/50 mmHg),
  • storia recente di ictus o infarto del miocardio,
  • disturbi ereditari degenerativi accertati della retina.

Curiosità

Dal momento della sua introduzione sul mercato degli Stati Uniti, avvenuta il 27 marzo 1998, fino a fine luglio dello stesso anno, sono state prescritte più di 3.600.000 ricette di Viagra. Durante tale periodo, l’ FDA ha ricevuto 123 segnalazioni di decessi di pazienti a cui era stato prescritto il farmaco.

L’uso del Viagra ha determinato il crollo del consumo di afrodisiaci che utilizzano organi di animali in via di estinzione. A beneficio di foche, gechi, cavallucci marini, pesci ago, cetrioli di mare, ippopotami e cervi.

E’ da diverso tempo che, alcuni organismi deputati al controllo del doping in ambito sportivo, monitorano attentamente la situazione Viagra; nonostante non esistano studi certi in proposito, l’uso della pillola blu si è largamente diffuso tra gli sportivi, in misura che va al di là della normale diffusione del farmaco. Sembra infatti che la somministrazione di sildenafil aumenti le performance favorendo l’ossigenazione muscolare.

Una ricerca condotta presso l’Università di Roma La Sapienza e registrata presso i National Institutes of Health degli Stati Uniti ha riscontrato che il sildenafil contribuisce al recupero della funzionalità cardiaca nei soggetti diabetici. A suggerire l’idea di verificare gli effetti sul cuore sono stati anche gli esperimenti condotti su modelli animali in cui, l’uso del sildenafil, ha fatto regredire l’ipertrofia indotta sperimentalmente. Sui pazienti diabetici e obesi coinvolti nello studio il sildenafil ha dimostrato di avere effetti già dopo tre mesi, riducendo il volume delle fibre nel ventricolo ingrossato a causa della malattia e riparando le lesioni provocate in alcuni da episodi di ischemia.

Buon compleanno Viagra

Nel 2008 il Viagra ha compiuto 10 anni, e da allora è entrato di prepotenza nell’immaginario sociale come rimedio principe per la disfunzione erettile; oltre ad essere una delle parole più cercate su Internet, Viagra è un termine conosciuto praticamente ovunque nel mondo come sinonimo di farmaco per l’impotenza. Dal 1998 ad oggi nel mondo sono state consumate oltre 1,8 miliardi di pillole da circa 35 milioni di uomini, con l’Italia sul terzo gradino nel podio in Europa per consumo, dopo Inghilterra e Germania.

Nel Lazio si ha il maggior consumo di Viagra, mentre fra le città citiamo Pistoia, Roma e Rimini.

Cercando Viagra su Google si ottengono qualcosa come 75.800.000 risultati.

Confezioni e prezzi

Il Viagra è presente in commercio in 3 diversi dosaggi, con un costo variabile (fonte: Federfarma):

Viagra 1 cpr 25 mg € 9.24
Viagra 2 cpr 25 mg € 18.85
Viagra 4 cpr 25 mg € 37.70
Viagra 8 cpr 25 mg € 75.35
Viagra 1 cpr 50 mg € 11.00
Viagra 2 cpr 50 mg € 21.98
Viagra 4 cpr 50 mg € 43.95
Viagra 8 cpr 50 mg € 87.95
Viagra 1 cpr 100 mg € 13.20
Viagra 2 cpr 100 mg € 26.43
Viagra 4 cpr 100 mg € 52.85
Viagra 8 cpr 100 mg € 105.75

Approfondimenti

Cialis (tadalafil)

Meccanismo d’azione

La molecola che costituisce questo farmaco è un inibitore della PDE5: come il Viagra è pertanto in grado di sostenere l’erezione a patto che ci sia una iniziale stimolazione,(foglietto illustrativo).

Come assumere il farmaco

La dose raccomandata è 10 mg da assumere prima di una prevista attività sessuale. In quei pazienti in cui una dose di 10 mg di tadalafil non produce un effetto adeguato, può essere provata una dose di 20 mg.

La massima frequenza di somministrazione è una volta al giorno.

Tadalafil 10 e 20 mg è indicato per essere usato prima di una prevista attività sessuale e non è consigliato per un continuo uso giornaliero.

Viene assunto per via orale, almeno 30 minuti prima dell’inizio dell’attività sessuale (anche se alcuni studi parlano di 16 minuti per l’inizio dell’azione), ma il massimo effetto lo si ha 2 ore dopo l’assunzione. La sua azione è pressoché identica a quella del Viagra, ma ha una durata molto più prolungata, fino a 36 ore (questo non significa che l’erezione durerà effettivamente 36 ore, perché, ripetiamo, questi farmaci agiscono solo se presente uno stimolo sessuale).

Può essere assunto indipendentemente dai pasti ed il momento della somministrazione (la mattina rispetto alla sera) non ha un effetto clinicamente rilevante sulla velocità e sulla durata dell’assorbimento.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Gli effetti collaterali riscontrati sono cefalee (14.5% dei pazienti), mal di testa, dolori addominali (12.3%); più raramente vertigini (2.3%), vampate di calore, dolori muscolari (4-5%). Similmente al Viagra, pazienti che hanno avuto, o presentano attualmente problemi cardiovascolari devono prima consultare un medico.

L’uso del Cialis è assolutamente controindicato (pericolo di morte) in associazione con nitrati (farmaci usati, per esempio, come profilassi e trattamento dell’angina pectoris, associata o conseguente ad insufficienza coronarica.).

Non deve essere utilizzato nei soggetti per i quali l’attività sessuale è sconsigliata (es. pazienti con gravi disturbi cardiovascolari, come angina instabile o grave insufficienza cardiaca).

I seguenti gruppi di pazienti con malattia cardiovascolare non sono stati inclusi negli studi clinici e l’uso di tadalafil è pertanto controindicato:

  • pazienti che hanno avuto infarto del miocardio negli ultimi 90 giorni,
  • pazienti con angina instabile o che hanno avuto episodi di angina durante rapporti sessuali,
  • pazienti che negli ultimi 6 mesi hanno avuto insufficienza cardiaca,
  • pazienti con aritmie non controllate, ipotensione (< 90/50 mm Hg) o ipertensione non controllata,
  • pazienti che hanno avuto un accidente cerebrovascolare negli ultimi 6 mesi,
  • pazienti che hanno perso la vista ad un occhio a causa della neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica (NAION).

Confezioni e prezzi

Cialis è presente in commercio in 3 diversi dosaggi, con un costo variabile (fonte: Federfarma):

Cialis 28 cpr 5 mg € 130.00
Cialis 4 cpr 10 mg € 50.29
Cialis 2 cpr 20 mg € 26.52
Cialis 4 cpr 20 mg € 50.29
Cialis 8 cpr 20 mg € 91.09
Cialis 12 cpr 20 mg € 122.40

Curiosità

Il tadalafil è rimborsato dal Nhs, il servizio sanitario britannico, in un certo numero di indicazioni e dunque dispensato gratuitamente nella confezione da 28 pasticche a pazienti con disfunzione erettile conseguenza di diabete e insufficienza renale. Pazienti che ammontano a un 15% del totale. I britannici con defaillance sessuali a causa di ipertensione, traumi, malattie cardiache, stress o depressione dovranno invece, se lo utilizzano, continuare a pagare il farmaco.

Levitra (vardenafil)

Meccanismo d’azione

Come si può vedere dalla sua struttura, questa molecola è molto simile a quella del Viagra e difatti il suo meccanismo d’azione è del tutto analogo. Segnaliamo il relativo foglietto illustrativo.

Come assumere il farmaco

Il farmaco deve essere assunto almeno 25 minuti prima dell’inizio dell’attività sessuale, e la sua massima efficacia si ha dopo 60 minuti dall’assunzione per via orale; condizione fondamentale è, ancora una volta, la presenza di uno stimolo sessuale; il suo effetto perdura per 4-5 ore.

In base all’efficacia ed alla tollerabilità, la dose può essere aumentata a 20 mg oppure ridotta a 5 mg.
La dose massima raccomandata è di 20 mg.

Il prodotto non deve essere somministrato più di una volta al giorno.

Levitra può essere assunto indipendentemente dai pasti, se viene assunto con un pasto ricco di grassi l’effetto può manifestarsi con ritardo.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Tra gli effetti collaterali sono stati riscontrati cefalee (più del 10% dei casi) e problemi visivi (1% dei casi), come aumento della lacrimazione, aumentata percezione luminosa, disturbi della percezione cromatica: è pertanto sconsigliato mettersi alla guida dopo assunzione di tale farmaco.

Levitra è assolutamente controindicato (pericolo di morte) in associazione con nitrati (farmaci usati, per esempio, come profilassi e trattamento dell’angina pectoris, associata o conseguente ad insufficienza coronarica.).

Non deve essere utilizzato nei soggetti per i quali l’attività sessuale è sconsigliata (es. pazienti con gravi disturbi cardiovascolari, come angina instabile o grave insufficienza cardiaca).

LEVITRA è controindicato nei seguenti gruppi di pazienti:

  • che hanno perso la vista ad un occhio a causa di una neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica (NAION),
  • grave compromissione epatica,
  • insufficienza renale terminale che richieda la dialisi,
  • ipotensione (pressione arteriosa <90/50 mmHg),
  • storia recente di ictus o infarto del miocardio (negli ultimi 6 mesi),
  • angina instabile,
  • disturbi ereditari degenerativi accertati della retina, come la retinite pigmentosa.

Confezioni e prezzi

Levitra è presente in commercio in 3 diversi dosaggi, con un costo variabile (fonte: Federfarma):

Levitra 4 cpr 5 mg € 37.70
Levitra 2 cpr 10 mg € 21.00
Levitra 4 cpr 10 mg € 43.80
Levitra 8 cpr 10 mg € 86.00
Levitra 12 cpr 10 mg € 122.00
Levitra 4 cpr 20 mg € 50.90

Le differenze fra Viagra, Cialis e Levitra

Appare ora piuttosto chiaro che, in termini di efficacia, non esistono grosse differenze tra le 3 formulazioni a causa del comune meccanismo d’azione; anche per quanto riguarda controindicazioni ed effetti collaterali i 3 farmaci sono a grandi linee equiparabili.

La vera differenza, che distingue il Cialis da Viagra e Levitra, è però legata ai tempi relativi alla menifestazione dell’effetto terapeutico:

Farmaco Comparsa effetto Durata effetto
Viagra 25 minuti 3.5 ore
Cialis 30 minuti 36 ore
Levitra 25 minuti 4.5 ore

Infine, per quanto riguarda i prezzi, sono ovviamente piuttosto allineati tra loro.

Caverject (alprostadil)

Meccanismo d’azione

Ha proprietà vasodilatatorie, favorendo così il riempimento di sangue del corpo del pene.. Segnaliamo il relativo foglietto illustrativo.

Come assumere il farmaco

È questa una molecola che, a differenze di quelle viste precedentemente, viene direttamente iniettata nel pene, effettuando una iniezione intracavernosa in corrispondenza del dorso del pene, nel suo tratto più vicino al bacino.

Viene somministrato circa 5-10 minuti prima del rapporto sessuale, in una quantità che deve essere precedentemente determinata in un ambulatorio medico e la durata dell’erezione non può superare le 4 ore (una dose eccessiva può determinare una durata molto prolungata dell’erezione, con conseguenti danni vascolari, noti come priapismo).

Controindicazioni ed effetti collaterali

L’effetto indesiderato più frequentemente riportato a seguito di iniezione intracavernosa di CAVERJECT è dolore al pene, sono comunque conosciuti ulteriori effetti collaterali riportati dal foglietto illustrativo.

L’alprostadil per somministrazione intracavernosa non deve essere utilizzato in pazienti con ipersensibilità nota al farmaco e/o a qualcuno degli eccipienti, o in pazienti che:

  • presentano condizioni di predisposizione al priapismo, quali anemia falciforme, mieloma multiplo o leucemia o in pazienti,
  • con malformazioni anatomiche del pene, quali angolazione, fibrosi dei corpi cavernosi o malattia di Peyronie,
  • con impianti penieni,
  • per i quali l’attività sessuale è sconsigliata o controindicata.

Apomorfina

Non più in commercio con indicazione per la disfunzione erettile, è forse il primo farmaco storicamente usato nel trattamento dell’impotenza: in grado di stimolare la secrezione di dopamina a livello cerebrale, con aumento della risposta cerebrale, manifesta effetti piuttosto blandi.

E’ curioso ricordare a grandi linee la storia dell’apomorfina: nata come farmaco emetico, per stimolare cioè il vomito, si è presto notato quello che inizalmente era un effetto collaterale, ossia un’aumentata facilità di erezione. Venduta quindi come farmaco per l’impotenza, ci si rese ben presto conto che l’effetto collaterale più frequente durante l’atto sessuale ne pregiudicava drasticamente la soddisfazione del paziente: questo effetto era ovviamente il vomito.

Alternative a Cialis, Viagra, Levitra…

Benchè Viagra prima, Cialis e Levitra sulla scia di Viagra, abbiano letteralmente rivoluzionato l’approccio terapeutico al problema dell’impotenza, esistono alternative all’uso di tali farmaci.

Il trattamento delle disfunzioni erettili dipende principalmente dalla causa di tale problema: pazienti con squilibri ormonali possono procedere all’assunzione di testosterone per via orale o mediante apposite creme ad uso locale (testosterone spray); traumi e ferite necessitano di interventi chirurgici per la ricostruzione del sito danneggiato (la cosiddetta microchirurgia ricostruttiva del pene); problemi di natura psicologica possono essere affrontati con l’aperto dialogo col proprio partner o con una terapia di coppia.

Anche un controllo del proprio stile di vita può essere d’aiuto ad evitare problemi della erettilità del pene: evitare fumo di sigaretta e alcolici, preferire cibi poco grassi ai cibi fritti ed elaborati, perchè i grassi si depositano nelle arterie impedendo il corretto afflusso di sangue, praticare attività fisica aiuta l’intero sistema cardiovascolare, bere molta acqua affinchè l’urina sia pressoché limpida aiuta a detergere meccanicamente l’uretra, eliminando agenti estranei che potrebbero infiammarla, esercizi dei muscoli della cintura pelvica e della muscolatura perineale migliorano la vascolarizzazione dei genitali, oltre ad aumentare il senso di piacere durante l’eiaculazione, evitare stress emotivi eccessivi, attivatori dell’ortosimpatico (che tra l’altro induce tachicardia e bruciori di stomaco per secrezione acida), il cui effetto sul pene è l’esatto opposto di quello del parasimpatico (che determina l’erezione).

In altre parole, lo stress le preoccupazioni e i pensieri negativi impediscono una normale erezione.

Disfunzioni erettili causate da problemi di natura vascolare non possono essere risolti mediante l’impiego di farmaci. Esistono in tali casi almeno due dispositivi chirurgici per risolvere (sia pure parzialmente) tale problema:

  1. Pompa a vuoto: è un cilindro che viene impiantato all’interno del pene, ed in grado di generare il vuoto, così da richiamare il sangue. Quando il sangue avrà riempito il cilindro, un anello di gomma alla base del pene impedisce che esso defluisca via, consentendo così un rapporto sessuale. Tale pratica può durare un massimo di mezz’ora, per evitare danni causati dal ristagno di sangue non circolante.
  2. Protesi: sono costituite da camere cilindriche impiantate all’interno del pene e connesse con un serbatoio sistemata nello scroto o nell’addome; una pompa è in grado di far affluire il liquido contenuto nel serbatoio all’interno delle camere impiantate nel pene, così da indurre l’erezione del pene, che però non coinvolge anche il glande, che rimane flaccido.

Link sponsorizzato


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)


Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. ciao a tutti io ho 38 anni e volevo provale la cialis
    come funziona la prendo e dopo 30 minuti inizia?
    rimane sempre in erezione?
    grazie

    1. Non lo usi a scopo ricreativo, se c'è un problema di erezione ne parli con fiducia al medico per capire le cause.

    2. Come ogni farmaco (perchè di farmaco si tratta!) può avere effetti collaterali, per questo in particolare esiste poi questo rischio specifico:

      http://www.medicitalia.it/news/andrologia/2398-viagra-uso-ricreazionale-causa-disfunzione-erettile.html

  2. Salve dottore, ultimamente non si fa altro che parlare della vendita, nelle farmacie, del viagra generico. Le chiedo: e è già in commercio in tutta italia con un prezzo standard e quanto costa, dal momento che lei è un farmacista. Grazie per la risposta. Porgo distinti saluti

    1. Le confermo che è regolarmente in vendita in tutta Italia, allo stesso costo dovunque (a parità di numero di compresse, dosaggio e marca).

  3. ho avuto distacco della retina 40 anni fà senza risultato.L'altro occhio ho la retina gia rinforzata con il laser più mi mancano6 gradi di miopia posso prendere il livitra da 5 mg

  4. Ciao dottore tra poco compio 40 anni ,ma nei rapporti con mia moglie non riesco a durare molto ma solo qualche minuto mi sa consigliare qualche rimedio grazie,

    1. Il primo passo è la visita andrologica, per capire se ci siano problemi organici e/o di ansia/emozione; è un problema risolvibilissimo, ma per superarlo al meglio non si può prescindere dall'andrologo (ed eventualmente dal sessuologo).

  5. Salve doc , ho letto di un integratore naturale prodotto dalla xxxxxxx che si chiama xxxxxxxx , è un integratore naturale una specie di bomba alle erbe sono diffidente Lei mi sa dire qualcosa? grazie

  6. Buongiorno dottore ho da molti mesi quasi anni problemi di erezione e l‘ultimo rapporto con mia moglie risale a luglio 2014,la dottoressa andrologo‘‘ mi aveva prescritto il Levitra ma ne assunsi solo una,oggi ne ho ancora 3 da 10mg ,sono scadute a gennaio 2015 ben conservate nella scatola al buio nell‘armadietto dei medicinali,posso assumerle senza rischi x il post scadenza??…grazie dottore

  7. Grazie dottore x la tempestivita‘ ,le devo dire che circa un‘ora fa abbiamo avuto il ns primo rapporto dopo mesi,senza l‘assunzione della pillola ma con qlche aiuto di cd...e la santissima e devotissima pazienza di mia moglie ,nn sono di morale allegro da quando purtroppo la crisi economica ha colpito anche me,sappiamo che lo stress e‘ decisivo e in piu‘ nn mi sono fatto mancare l‘insonnia,lo Xanax mi ha aiutato ma nello stesso tempo stordito!Mia moglie ha notato nel rapporto che lo scroto nn e‘ come un tempo turgido...cosa mi consiglia?…un andrologo o un sessuologo o sufficente il medico di famiglia?…grazie in anticipo e se riusciamo a venire a Roma non manchero‘ di venire al suo studio,infinitamente grazie

  8. grazie dottore mi e‘ stato di grande aiuto,infinitamente grazie,a tempi migliori, buona domenica

  9. Salve,non ho mai avuto in passato problemi di erezione ma da qualche mese sto incontrando delle difficolta' a mantenere una buona erezione aggiungendo inoltre anche l'eiaculazione precoce. Da premettere che conduco da mesi una vita piuttosto sedentaria,con poco movimento e poca attivita' sessuale. Ho 46 anni ed ho pensato di premunirmi della pillola viagra e/o simili in quanto avrei a breve un'incontro ai fini sessuali e gia' mi sto facendo dei problemi. Credete che sia il caso di assumerla ?

    1. Molto più proficuo sarebbe fare il punto con un andrologo, per avere un quadro della situazione il più chiaro possibile.

    2. Grazie dottore,è infatti una soluzione che ho in considerazione...ma sono in regime di arresti domic. ed i tempi tra richieste al giudice e visita dall'andrologo non saranno brevi. È triste dirlo,ma più che altro la mia richiesta di delucidazioni,è solo come soluzione temporanea. Ritiene che possa essere utile che io prenda una pillola ? Grazie

    3. Potrebbe aiutare, ma rimane indispensabile una visita medica (il curante in prima battuta va benissimo) perchè in certi casi le difficoltà di erezione sono spia di altri problemi (glicemia e/o colesterolo alti, pressione alta, ...).

  10. Salve dottori, vorrei un parere sul mio nuovo problema. Premetto che ho 55 anni, e fino a pochissimi giorni fa la mia pressione è sempre stata nella norma e spesso, qualche volta, addirittura al disotto della norma. Adesso, da pochissimo appunto, la minima è al limite, circa 90 - 91 - 89. Il mio medico dice che potrebbe essere un periodo e quindi la monitoriamo prima di arrivare ad un eventuale cura. Poichè faccio uso, sporadico di viagra, levitra e cialis (ovviamente non insieme ma a scelta) prescrittomi dall'urologo. Mi chiedo se le sopra citate compresse tendono ad abbassare la pressione e, nel caso dovessi arrivare a prendere le pastiglie per l'ipertensione potrò ancora fare uso "sporadico" (massimo 2 volte a settimana e altre neanche una volta a settimana) delle compresse per la D.E. Eventualmente esistono pastiglie ben tollerabili da associare al viagra ecc.? da proporre al mio medico? Vi ringrazio per l'eventuale risposta e porgo saluti.

    1. Non ci sarebbe alcun problema ad associarle ai farmaci per la pressione che, eventualmente, dovessero essere prescritti.

  11. Buon giorno dott. Ho 56 anni e da 8 soffro di pressione alta, prendo regolarmente tutte le mattine una compressa di 10mlg , anche se la mia pressione rimane sui 150/87, da um anno soffro di dolore toracico quando cammino piu velocemente e di affanno quando faccio uno sforzo, ultimamente anche di difficolta' a mantenere unerezione, chiedo a lei perche' non ho a disposizione nessun medico e essendo disoccupato da 2 anni non posso permettermelo a pagamento, vorrei un consiglio da parte sua grazie.

    1. Ne parli con fiducia al medico curante, è assolutamente in grado di gestire almeno in prima battuta la situazione (tra l'altro una massima a 150 è a mio parere da correggere).

  12. Salve,vorrei sapere se un uomo 45 enne ha cominciato ad avere problemi di impotenza e facile che saranno permanenti ? Non sembrerebbero di natura fisica,perche gli analisi risultano buoni,ha provato a prendere pastiglie di cialis e altri di questo tipo,ma i broblemi persistono da 7 mesi e da poco mi ha confesato che hanno cominciato a manifestarsi da 2-3 ani prima di conoscerlo. Grazie!

    1. Per rispondere servirebbe capire la causa esatta; l'assunzione di farmaci non migliora l'erezione?

    2. Il primo passo è una visita andrologica, per verificare che non ci siano problemi organici; se tutto risultasse nella norma rivolgendosi ad un sessuologo risolverà definitivamente eventuali blocchi psicologici.

  13. Buongiorno Dottore,
    ho una scatola di Viagra con scadenza 02/2015 ancora intera.... le pastiglie sono ancora utilizzabili (e se sì, per quanto tempo ancora...) o vanno buttate via....?
    Grazie per l'attenzione.
    Buona Giornata

    1. In quanto farmacista dovrei dirle che no, non sono più utilizzabili perchè superata la data di scadenza la Pfizer non può più garantire sicurezza ed efficacia; se tuttavia sono state conservate bene... 😉

    2. Grazie per la risposta e per l'immediatezza della stessa.
      Una curiosità ulteriore: post scadenza, il farmaco perde (solo) d'efficacia o potrebbe causare problemi ulteriori? Mi riferisco a post-scadenze 'brevi' come nel mio caso; perché ok! Buttare via 92€ 'dimenticati' è pesante e quindi un mal di pancia lo si sopporta anche... ma dovesse essere di entità maggiore il malessere (e più a rischio), uno è ovvio che ci pensa....
      Grazie.
      F.

    3. Di solito se ben conservati i farmaci hanno scadenze reali superiori a quelle nominali, soprattutto le compresse (a differenza invece di altre forme); poi ovviamente si valuta caso per caso, ma è bene non dare mai nulla per scontato e, nel dubbio, non rischiare mai perchè è difficile prevedere con esattezza cosa possa succedere dopo la scadenza, sia come stabilità dei principi attivi, sia per esempio come possibili contaminazioni.

  14. Buongiorno
    Può aumentare il livello di glicemia prendendo cialis o simili in quanto io sono al limite e devo stare attento alla alimentazione per monitorare il livello, faccio poco uso di cialis ma quando lo prendo 5 mg ho rossore in viso e mal di testa x un giorno

    1. Non aumenta la glicemia, ma l'effetto di vasodilatazione può dare gli effetti collaterali che descrive.

    2. Grazie della risposta comunque posso utilizzarlo lo stesso anche se ho questi sintomi non mi fa male

    3. A meno che gli effetti non siano gravi e debilitanti, credo che il medico le darà l'avallo per proseguire.

  15. buon giorno a tutti ho 56 anni e da circa 6 mesi quando ho l'erezione questa non dura più di qualche minuto, ho fatto tutti gli esami del caso e sono tutti a posto ,ho fatto anche l'eco doppler penieno e le arterie sono perfetto solo che lo stato venoso non trattiene il sangue nel pene. Cosa può aver provocato questa situazione , fino a un anno fa avevo rapporti con mia moglie anche tre volte al giorno anche se non tutti i giorni , c'è qualcosa che si può fare senza l'uso indiscriminato delle pillole che mi sono state prescritte dai medici ????

    1. I farmaci pro-erettivi sono stati prescritti a termine (cioè per un certo periodo di tempo) o per sempre?

    2. Mi sono stati prescritti in forma di cura per tre mesi . Dal primo urologo il Cialis 5 e dal secondo Spedra , tre volte la settimana , nel frattempo sto seguendo una cura per una leggera ipertropia .

    3. Questo tipo di approccio non lo definirei "uso indiscriminato delle pillole", mi sembra invece una terapia a termine che potrebbe risolverle il problema, insomma, sono fiducioso.

  16. Buona sera ... Fortunatamente Non ho problemi di natura sessuale. Però mi hanno incuriosito questi farmaci. X motivi di lavoro nei Balcani in genere le farmacie vendono a buon mercato questi prodotti, che mi hanno incuriosito ed ho provato una ed una sola volta . Quello che mi ha stupito e' l'enorme differenza di prezzo rispetto all'Italia . In Kosovo le confezioni da 4 costano 3/4€ ed il prodotto non e' falso come alcuni sostengono . A mio parere non vale la pena tanto mal di testa per 4/5 ore di erezione . Si può avere un buon rendimento sessuale dopo una buona bottiglia di vino rosso, che accompagna una serata goliardica con tanto di corteggiamento , ottimo by-pass per i freni inibitori

  17. buonasera, ho due pillole per l'erezione del pene.. Una è il cialis è un altra Nn ricordo il nome perché Nn ho più la scatola in quando le ho conservate entrambe nella scatola del cialis. Entrambe sono scadute più di 1 anno fa, nel marzo 2014, sono state conservate benissimo, volevo sapere se è pericoloso assumerle. Grazie.

    1. Onestamente dopo un anno qualche scrupolo me lo farei, a maggior ragione non sapendo nemmeno precisamente di cosa si tratti.

    2. volevo precisare che l'altra pillola (di cui non ricordo il nome) si assume non si ingerisce ma si scioglie sotto la lingua ed ha un effetto quasi immediato.

    3. Potrebbe essere Levitra orosolubile, ma in ogni caso dopo un anno non rischierei, non è possibile garantire la sicurezza delle compresse (a maggior ragione non avendole conservate nel loro blister, ma le consiglierei comunque di evitare).

  18. Dottori buonasera. Vi scrivo per esporvi una situazione creatasi a seguito di assunzione di viagra 100 mg. A distanza di circa un oretta scarsa dalla assunzione di una bibita (crodino con arancia) ho preso la compressa, erano le 17. Tutto bene, come sempre, ma la sera, già prima ma in particolare dopo cena (una caprese) e per tutta la nottata e oltre, alla bocca dello stomaco ho avvertito come quando si mangia qualcosa di pesante e asciutta che creta come una indugestione, una sorta tra bruciore e dolore, in particolare coricato, singhiozzi continui con eruttazioni, voglia di rimettere, non forte, ma fastidiosa, anche bere solo un poco di acqua mi nauseava. poi come comparso tutto è sparito in tarda mattinata. chiedo è associabile al viagra o no? rientra tra gli effetti collaterali? preciso che è la prima volta che accade. attendo una vostra risposta e porgo saluti.

  19. Ciao .io ho 32 anni .sono mamma di due femmine 11 anni la grande e 4 anni la piccolina. La mia problema che non ho più voglia di fare l'amore Rischio di perdere marito. Paura che se trova un'altra. Cosa posso prendere. ? grazie

    1. Un endocrinologo od il ginecologo potranno aiutarla a verificare che non ci siano problemi ormonali, nel caso verranno corretti con farmaci adeguati.
      Se invece non emergesse nulla un sessuologo potrà aiutarla a capire il perchè dell'assenza di desiderio.

  20. salve uso cialis ma quando lo prendo 5 mg ho rossore in viso ? di cosa dipende ? pesavo di cambiare e comprare Levitra grazie

    1. È un effetto collaterale comune; se il medico le avalla la prova con Levitra acquisti una confezione con poche compresse perchè potrebbe avere lo stesso problema (ma vale comunque la pena di provare).

  21. Sono un uomo di 71 anni. assumo tutti i giorni Sotalex e Triatec la pressione nell'arco della giorna oscilla 170/140 max e 80/70 min battiti 50/58 ho problemi di erezione e mantenimento durante i rapporti. Posso assumere uno di questi prodotti? Quale? Grazie Per l'Attenzione

    1. 170 in terapia antipertensiva mi sembra onestamente eccessivo; il suo medico è a conoscenza di questo valore?

    2. Devo andare per una visita di controllo di routine. Ieri sera, dopo mezzanotte la max era 123 minima 68 battiti 61.
      Certo ho valori ballerini........
      Grazie per la tempestiva risposta.

    3. Mi concentrerei prima di tutto su questo aspetto; al di là che è ovviamente più importante dal punto di vista della salute, avere la pressione nella norma salvaguarda anche la capacità di erezione, quindi è davvero importante.

      Una volta stabilizzata questa si valuterà come intervenire sulla sfera sessuale.

  22. Ho 52 anni e da 4 mi curo per la pressione alta. Da quando mi curo ho problemi di erezione. sono effetti collaterali dei medicinali (es. atenololo)?
    Rimedi?

    1. 1. Purtroppo è possibile.
      2. Integratori o farmaci pro-erettivi in questi casi sono la soluzione più comunemente applicata.

  23. Buonasera, sono stato dal medico xkè nn riesco a mantenere l'erezione, ho 51 anni. Mi ha prescritto il levitra 10, mia moglie ha paura che io lo prenda, il medico mi ha rassicurato che contiene una minima parte di viagra e che all'occorrenza ne potrei prendere anche 2. Posso stare tranquillo? Grazie

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.